Archive for agosto, 2010

Qualcosa di Simile: incontro con Francesca Scotti

Domenica 2 Ottobre 2011,  ore 18.30
presso Spazio Meme

Qualcosa di Simile
Agnizioni mancate e colpi oltre il bersaglio

Incontro con la giovane autrice Francesca Scotti

“Le pagine di questa raccolta risplendono di un perfetto nitore, una prosa pulita e sorvegliata che evoca alla mente il supremo controllo stilistico delle grandi regine del genere, come Yoko Ogawa, Shirley Jackson e Alice Munro. Ma i dieci racconti qui riuniti – racconti che sono attraversati, come da tanti piani di sezione, da una serie di temi tra loro speculari: la musica e il suo complemento, il genio; l’arte culinaria e la sua ombra, il digiuno; il Giappone come luogo ideale, terra di epifanie – posseggono senza dubbio un tratto comune, ovvero una disarmante intensità, una straordinaria forza emotiva. Privi di un titolo, contrassegnati soltanto da un numero come i capitoli di un’unica, composita visione, questi racconti vi cattureranno e vi faranno emozionare, incalzandovi, per poi arretrare davanti ai vostri occhi, e riaffiorare in seguito nel ricordo. Qualcosa di simile è uno di quegli oggetti – come lo Zahir di cui scriveva Borges, o la «scatola dei sogni» che compare in Mulholland Drive – che di rado si incontrano nella vita di tutti i giorni, e che vi costringeranno a calarvi in un abisso ancora inesplorato, dal quale, per forza di cose, emergerete diversi.”

[Qualcosa di simile, Edizioni Italic peQuod, Ancona, 2010]

Francesca Scotti è nata nel 1981 a Milano, dove si è laureata in Giurisprudenza. Si è diplomata in Conservatorio e suona il violoncello. Si interessa di cultura orientale e questo la porta spesso in Giappone. Qualcosa di Simile è la sua prima pubblicazione narrativa.
.

Collegamenti
qualcosadisimile
intervista con l’autrice


Book L(a)unch – a tavola coi racconti

Sabato 1 e Domenica 2 Ottobre dalle 13 alle 15.30
presso Circolo Mattatoio, via Rodolfo Pio 4, Carpi

Tutti conoscono i propri gusti ma sapete indovinare i gusti degli altri?
.

L’Associazione Culturale Spazio Meme, in occasione della Festa del Racconto 2011, in stretta collaborazione col Circolo Mattatoio Culture Club e col sostegno dell’Assessorato alla Cultura di Carpi e della Biblioteca Comunale A. Loria, promuove un pranzo diverso da solito, un pranzo dove oltre a banchettare con menù letterari, abbinati e selezionati sull’impronta gastronomica di un autore, avrete l’occasione di mettervi alla prova e scoprire se siete dei veri e appassionati lettori.

I menù letterari

Ogni partecipante può scegliere tra uno di questi menù al prezzo fisso di 8€, bevanda inclusa:

HEMINGWAY (energico) – Panino tipo hamburger con porchetta, lattuga e maionese o senape o ketchup; contorno: uovo sodo.

YOURCENAR (vegetariano) – Panino con paté di olive, mozzarella, valeriana e finocchio selvatico; contorno: frittata alle erbe.

BOCCACCIO (piccante) – Panino con salame piccante, radicchio e tabasco; dolce: crostata alla frutta.

Le regole del gioco

I due pranzi BookL(a)unch si svolgeranno dalle 13 alle 15.30 di Sabato 1 e il giorno seguente, Domenica 2 Ottobre 2011, durante gli stessi orari. Ogni persona potrà iscriversi ad uno solo dei pranzi BookL(a)unch.

Fin dall’inizio tutti i partecipanti saranno suddivisi in gruppi, anzi in correnti letterarie, e così suddivisi in squadre ascolteranno due attori interpretare alcune letture composte da brani di racconti di autori vari. Le letture saranno un collage selezionato degli autori che ogni partecipante ha comunicato come preferiti al momento dell’iscrizione. La squadra che indovina il maggior numero di autori si aggiudica la lettura e vince un libro. I componenti della squadra che al termine del gioco avrà totalizzato più libri e quindi più vittorie riceverà un premio.

Modalità di partecipazione
.

Per partecipare al Book L(a)unch basta iscriversi entro il 18 settembre, compilando in ogni sua parte l’apposito modulo scaricabile da questa pagina ed inviarlo a festadelracconto@carpidiem.it

Moduli d’iscrizione in formato cartaceo sono disponibili presso la Biblioteca Comunale A. Loria.   Ad ogni pranzo possono iscriversi al massimo 50 persone/minimo 20.

Per maggiori informazioni potete contattate l’Associazione Culturale Spazio Meme: spaziomeme@gmail.com

Scarica il modulo di iscrizione in formato word
Scarica il modulo di iscrizione in formato pdf


Alter E (un fagiano) e altre scritture animali dalla :duepunti edizioni

Sabato 1 Ottobre 2011, ore 22.30
presso Spazio Meme

Alter E (un fagiano) e altre scritture animali dalla :duepunti edizioni
Reading a due voci con l’autore Mario Giorgi e l’attrice Stefania Carnevali

“La persona che mando fuori a incontrare altre persone ovviamente non sono io. Mi rappresenta in tutto e per tutto, di rado mi mette in imbarazzo, a volte compie perfino imprese a nome mio. Ma non sono io.
Lei però incontra le persone, io no. Io le persone le conosco, alcune anche intimamente, ma attraverso di lei, è lei che me le presenta, lei che le frequenta, tutte, senza eccezioni. Per cui, di tanto in tanto, la mia persona avanza pretese.
 Invano, perché io non cedo.”

[Alter E (Un Fagiano) :duepunti edizioni, Palermo, 2010]

Mario Giorgi (Bologna 1956), con il suo romanzo d’esordio, Codice (Bollati Boringhieri), vince il prestigioso premio Italo Calvino, segnalandosi per lo stile nuovo e avverso al banale.
La sua scrittura riesce ad abbinare una suspense degna dei thriller più avvincenti a una riflessione profonda sui dissidi intimi dell’animo umano. Altre sue opere sono pubblicate da Bollati Boringhieri e Rai Eri.
.

Collegamenti
Il blog di Mario Giorgi
:duepuntiedizioni


Mostra in corso
Claudia Marini
PASSAGGI DI FORME

 

 

Spazio Meme
via G. Bruno 4, Carpi (Mo)

Aperto sabato e domenica
10-13 e 16-20
altri giorni su appuntamento

per info/appuntamenti:
spaziomeme@gmail.com

Newsletter

Meme on Web