Arianna Vairo

.

 

Arianna Vairo è nata a Milano nel 1985. Dopo gli studi classici ha frequentato un anno presso l’Accademia di Bologna, si è laureata in “Illustrazione e animazione” presso l’Istituto Europeo di Design di Milano, con un periodo di Erasmus a Konstfack (Stoccolma). Nel 2010 ha partecipato al BilBolBul, festival internazionale del fumetto, a Bologna con Comer un progetto con Davide Brace. Nel 2012 il comune di Pavia le dedica una personale durante il Festival dell’illustrazione della città.d
Collabora con case editrici come Cabila Edizioni, Agenzia X.
È stata selezionata per la mostra di Bologna Fiera del libro nel 2011 con il libro “Poil de carrotte” pubblicato da EliEdizioni; per lo stesso editore ha illustrato “Le malade imaginaire” (Moliere), “La metamorfosi” (Franz Kafka) e “Gordon Pym “ (Edgar Allan Poe). Con GianninoStoppaniEdizioni ha pubblicato “Un Paese bambino”, esposto alla Biennale di Illustrazione di Bratislava 2011, poi scelto come White Raven 2012. Ha illustrato i manifesti per gli spettacoli teatrali della produzione CRT (Milano); ha partecipato alla realizzazione di scenografie per un progetto nel teatro Spazio Si (Bologna); ha realizzato locandine di gruppi musicali tra cui quelle dei Mariposa e dei Julie’s Haircut. Ha Compiuto illustrazioni per le riviste Rolling Stone, GQ, IlSole24Ore. Illustrato il volume tre del catalogo “Il Metodo Abramovic” della mostra di Marina Abramovic, non ancora pubblicato.
Nel 2013 ha organizzato con Giancarlo Ascari “The book is on the table”, mostra sull’illustrazione nell’ambito del Bookcity Milano.
http://ariannavairo.com/

 

Arianna Vairo - acrilico su compensato, 60x80 cm, 2013

Confabulazioni
stampa digitale, tiratura di 50
35x50cm
2013

Mostra in corso


Candy

personale di Ilaria Clari
Inaugurazione Domenica 19 Febbraio ore 19

Spazio Meme
via G. Bruno 4, Carpi (Mo)

Aperto sabato e domenica
10-13 e 16-20
altri giorni su appuntamento

per info/appuntamenti:
spaziomeme@gmail.com

Newsletter

Meme on Web