Elena Marinelli

Sabato 6 Novembre 2010 ore 19.00

Elena Marinelli legge il suo romanzo:
la centoventotto rossa

Accompagnamento musicale di simone rossi (il punto non c’è.) e Fabrizio Chinaglia

Rec.
Un registratore nero da trentanove e novantanove in offerta ascolta persone, baci, grida, bambini, nonni e sorrisi, macchine, vetri, lacrime e addii; arriva a Capo del Mondo e nel garage di un meccanico e sui lividi di una ragazza. Come una trottola gira e volta e gira e volta e devi solo schiacciare il tasto rosso e aspettare che il mondo si faccia assorbire.
Stop
.
Play
.

Elena Marinelli quando scrive è Osvaldo. O Teresa, dipende. Quando non scrive sta su internet per lavoro. Quando non sta su internet per lavoro sta su internet per spasso. Poi spegne il computer e legge un sacco di libri e va al cinema più che può e ascolta la musica, ma quello anche davanti al computer. Strimpella col basso in casa sua e suonerebbe il contrabbasso, ma il contrabbasso non riesce ad abbracciarlo (il computer sì). Fa delle gran ciambelle ed è piuttosto brava a leggere ad alta voce, ma non lo ammetterà mai (è maniaca perfezionista). In generale, vorrebbe essere il quinto dei Radiohead (cit.). O degli Atoms for Peace, anche.

Collegamenti utili
Elena Marinelli
.

Mostra in corso


Candy

personale di Ilaria Clari
Inaugurazione Domenica 19 Febbraio ore 19

Spazio Meme
via G. Bruno 4, Carpi (Mo)

Aperto sabato e domenica
10-13 e 16-20
altri giorni su appuntamento

per info/appuntamenti:
spaziomeme@gmail.com

Newsletter

Meme on Web