DESIGN

.

Lucciole
Lucciole è un progetto di Chiara Albanesi, un laboratorio di fili, fogli sparsi, inchiostri, e stoffe. Nato nel 2009, è prima di tutto una scelta: quella dell’autoproduzione e del fatto a mano.
Si basa sulla convinzione che ogni tecnica artigianale, ogni oggetto, abbia una propria vita e storia sociale, un valore, nel rapporto umano tra chi lo crea, i suoi strumenti di lavoro, e chi lo riceve.
È partito dall’illustrazione, passando per lo studio di tecniche tradizionali di stampa: xilografia, serigrafia e tipografia. Nel tempo ha abbracciato aghi, tessuti, e ricamo.
lucciole oggi è soprattutto un percorso di ricerca e sperimentazione tra forme e materiali, che cresce parallelo alle esperienze della sua creatrice.
http://chiaraalbanesi.com/
.
.
Stefania Bandinu
Stefania Bandinu – handmade – è un progetto creativo nato nel 2007 che si concentra sulla trasformazione dei materiali per realizzare gioielli, monili, accessori e ornamenti per il corpo.
Metalli poveri, stoffe, carte, tecniche grafiche e pittoriche sono impiegati per far nascere pezzi unici e piccole serie di design interamente realizzate a mano e lavorate attraverso tecniche artigianali.
http://stefaniabandinu.blogspot.it/
.
.
Tic Edizioni
Dalla Tic Edizioni, casa editrice indipendente, le Mensole-libri, per riporre i tuoi libri sopra i loro simili, e le Parole Magnetiche, calamite alfabetiche da attaccare su un qualsiasi supporto metallico, per giocare a comporre parole, poesie, frasi non-sense…
http://ticedizioni.com/
.
.
UNFORTUNATELY013
Nell’unico anno 13 di questo millennio; nel primo anno dopo la profezia Maya, un anno che dovremmo essere condannati a non vedere,in un anno di crisi vera: nasce UNFORTUNATELY013.
Un calendario illustrato che, di mese in mese, si prende gioco della nostra modernità velata dai retaggi di una cultura passata.
UNFORTUNATELY013 è una riflessione, in immagini, sull’anacronistica persistenza delle superstizioni nella società odierna; Un progetto pensato e realizzato completamente in Italia, ironicamente retrò, ma completamente proiettato nel futuro.
http://www.unfortunately013.com/
.
.
Nokike
Nokike è la messa in atto dell’espressione artistica della designer Herika Signorino.
Materiali inesplorati ed altri di riciclo si fondono, tentando di dare vita ad oggetti di uso comune, che trovano una nuova dimensione e una nuova forma artistica.
http://www.nokike.com/
.
.
CORPOC
“CORPOC è uno studio serigrafico attivo a Bergamo dal 2010. Eseguiamo lavori di stampa su commissione, su qualunque supporto piano e in qualunque quantità; produciamo oggetti di vario tipo (poster, dischi, maglie) che abbiano come unico filo rosso l’utilizzo della serigrafia come metodo di riproduzione delle immagini che li caratterizzano; infine organizziamo workshop di serigrafia più o meno strutturati, dalla semplice dimostrazione di stampa all’incisione del telaio.”
http://corpoc.com
.
.
Ohioja
Carote, fette di cocomera, banane, finocchi, rapanelli, asparagi, cipolle… Simpatici vegetali realizzati all’uncinetto da Ohioja.
http://www.ohioja.blogspot.it/
.
.
The Park
Il progetto The Park nasce e cresce a Bologna, crede fortemente e sostiene la filosofia DIY, è un progetto in costante evoluzione artistica e trasformazione, non si sa bene a quali forme approderà da qui al prossimo futuro, si consiglia quindi di rimanere aggiornati. Tutte le t-shirt e le borse sono in 100% cotone e serigrafate a mano con colori a base d’acqua e privi di sostanze tossiche, la natura artigianale delle stampe fa si che ognuna sia diversa dalle altre e quindi unica.
http://thepark.me/
.
.
Play-Shirt
Play-Shirt si muove in un ambito sempre in divenire: quello della creatività. La sua, ma anche quella degli altri.
Il brand nasce in Italia nel 2005, ed ha per prodotto-simbolo una t-shirt “manifesto” su cui, utilizzando delle letterine stampate da applicare su una striscia di Velcro, è possibile scrivere quello che si vuole, e modificare in qualunque momento la scritta.
Un social network cucito su un capo di abbigliamento? Anche, ma non solo.
Play-Shirt ha come obiettivo quello di stimolare nelle persone – spesso in maniera ironica ed irriverente – la fantasia e la voglia di esprimere se stessi.
http://www.playshirt.net/
.
.
Lorena Giuffrida
Creatività ispirata dal riciclo dei materiali, trasformati in oggetti del tutto nuovi e diversi dagli originali. Lorena Giuffrida utilizza esclusivamente materiale di scarto, prevalentemente camere d’aria raccolte, selezionate e pulite, poi tagliate, sagomate, cucite o assemblate ad altri materiali, nelle forme più diverse dettate dall’ispirazione del momento.
I gioielli creati esprimono uno spirito e un modo libero e ludico di interpretare quello che ci circonda quotidianamente.
http://www.lorenagiuffrida.it/
.
.
dis-moi oui
Ogni creazione dis-moi oui è un pezzo unico e originale. Viene scelto, pensato, ricercato, recuperato e trasformato con cura, curiosità e passione ogni tessuto, filato e ogni particolare delle creazioni. Tessuti vintage e non acquistano nuova vita e nuove forme insieme a bottoni, passamanerie, pellami, pizzi e, perchè no, materiali insoliti e curiosi.
http://www.dismoio.blogspot.it/
.
.
Serimal
Serimal è uno studio serigrafico con sede in campagna che lavora dal 2006. Lavora con gruppo musicali, etichette, artisti, collettive, gallerie e non solo…
Tutto quello che viene prodotto da Serimal è al 100% fatto a mano.
http://serimal.wordpress.com
.
.
Giulia Sagramola
Giulia Sagramola è nata a Fabriano nel 1985, ha studiato comunicazione visiva all’ISIA di Urbino ed illutrazione all’Escola Massana di Barcellona. Disegna storie a fumetti e lavora come illustratrice freelance, oltre a realizzare creazioni autoprodotte per Teiera, la sua etichetta di fanzine, fondata insieme a Cristina Spanò. Teiera propone principalmente progetti monografici curati dagli autori coinvolti; Il tutto viene poi stampato e rilegato a mano, come una vera e propria casa editrice, ma con il piacere ritrovato di fare tutto da sé. A Giulia piace creare anche oggetti come borse, astucci, spille, toys…
http://www.giuliasagramola.it/
.
.
mr.nico
Mr.nico: un’architetto, due grafici, una fashion designer e una copy. Anagraficamente Carolina, Marcella, Dani, Francesca e Valentina. Poco altro in più, se non appunto la ricerca di un angolo di mondo a misura di fantasia. Cinque persone con una passione, ad ognuno la sua, a cui capita di condividere quella per le cose fatte con cura, i piccoli particolari divertiti, gli spunti stizziti o le serene andature di un mouse che di tanto in tanto sa essere accondiscendente.
Il risultato? Quelli che si definiscono “prodotti”: l’esito di 8 mani a volte distratte, spesso procrastinanti, ma sempre divertite!
http://www.mrnico.com/
.
.
Sarah Mazzetti: Rotondo
Sarah Mazzetti è un’illustratrice che collabora con case editrici, magazine, fanzine, ed etichette musicali.
Rotondo è un libriccino a fisarmonica stampato in serigrafia a 2 colori su carta Favini da 160 grammi con una tiratura di 60 copie. E’ la storia di un tondo che comincia un viaggio alla ricerca degli altri tondi suoi simili, e dopo aver incontrato altre figure geometriche finalmente li trova sul pattern della maglietta di una bella ragazza. La busta che contiene Rotondo è un origami fatto a mano.
http://cargocollective.com/sarahmazzetti
.
.
Confezioni Paradiso
Dal 2008, nel suo piccolo atelier nel cuore del ghetto ebraico di Bologna, Emanuela Paradiso progetta e crea oggetti tessili. Da uno spazio dove la creatività è libera da rigide griglie di appartenenza, dove gli oggetti possono prendere vita da uno spunto giunto dal passato, da un ricordo d’infanzia, da un film o dalla ricerca di un senso di familiarità e di quotidianità nascono borse, pochette, manicotti, sciarpe, guanti, bijoux, articoli per bambini, cuscini, tovaglie, tovagliette americane, asciugapiatti, sacchetti portabiancheria, quaderni.
http://confezioniparadiso.blogspot.com/
.
.
Pollaz
Cuscini dai volti umani, guanti animati, caldi cuori di lana, bizzarre tovagliette multicolore: sono alcune delle creazioni di Pollaz, designer veronese, appassionata e originale manipolatrice di tessuti colorati.
Quello di Pollaz è un soffice teatrino delle meraviglie dove vanno in scena barbe trapuntate, capigliature decorate, occhietti a palla e boccucce sorridenti, oggetti antropomorfi creati dalle mani sapienti di una demiurga della stoffa.
http://pollaz.blogspot.com/
.
.
Pinkrain
Pinkrain è scarabocchi colorati e accessori fatti a mano.
Pinkrain è Mafalda Laezza, che crea piccoli gioielli di legno dipinti a mano: spille, calamite, ciondoli, collane. Mafalda lavora, oltre al legno, con tantissimi materiali, e ha anche la passione del disegno…
http://pinkraindesign.blogspot.com/
.
.
Tracciamenti
Tracciamenti si occupa di ricerca visiva e di poesia sartoriale.
Dal 2001 è presente sul web con un sito dove raccoglie i suoi lavori ed alcuni pensieri.
Per necessario diletto realizza cartoline d’artista, illustrazioni e minuscoli libri.
http://www.tracciamenti.net/
.
.
Limbic Lobe’s Lie
Le cose belle richiedono tempo, e la Limbic Lobe’s Lie vuole riprendersi il tempo rubato dai mille impegni quotidiani riappropriandosi della bellezza della fantasia e dell’individualità, unita all’artigianato ‘hand maded’. Ogni pezzo realizzato è unico e diverso da tutti gli altri, e simboleggia l’unicità che ogni persona merita all’interno di una società che troppo spesso lo dimentica. Vestire con un capo della Limbic Lobe’s Lie vuole dire quindi vestire un oggetto esclusivo e soprattutto inimitabile.
http://limbiclobeslie.blogspot.com/
.
.
Eeleonora Antonioni
I piccoli diari sono degli albetti che propongono brevi storie o serie di immagini tratti dalla Moleskine di Eleonora Antonioni. Ognuno è ispirato a un tema diverso ed è stampato nel suo formato originale. La produzione di ciascun albetto è limitata a 40 copie numerate, il tutto viene reso “unico” dalle copertine con i titoli intagliati a mano, con carta profumata.
I Paper Glasses sono occhialini di carta ispirati dal logo di Eleonora Antonioni “Lady Eleonorart”. Sono disponibili in 2 modelli da poter indossare (l’autrice, tuttavia, non ne garantisce l’efficacia contro i raggi del sole). Sulla confezione vengono riportate le istruzioni per l’uso: estrarre, indossare, scattarsi una foto e inviarla all’autrice e caricarla sul proprio profilo FB.
I miniposter sono dei poster formato A4 che riproducono 3 illustrazioni di Eleonora Antonioni a tema cinematografico. Il foglio è piegato su sé stesso 3 volte fino a raggiungere un piccolo formato confezionato in un packaging pop. Ad ogni colore è abbinato un poster diverso. Sono in serie numerata, 20 pezzi per ciascun soggetto.
http://eleonora-antonioni.blogspot.com/
.
.
Frufru’ Tales
Vittoria e Zoe (tutte e due sono dieci-decimi ma una delle due è una ex miope) si sono innamorate di queste lenti e così ne hanno voluta una da portare sempre al collo, e poi un’altra e poi un’altra… I monocoli sono lenti ottiche usate durante le visite oculistiche dei dottori americani (questi monocoli provengono da lì) negli anni 50-60, le catenine sono decorate con nastrini, bottoni e ciondolini vari presi un po’ in giro per l’europa.
http://cavalcandounicorni.blogspot.com/
.
.
Silvia Pavarini
Silvia Pavarini (Lastè Design) è un’illustratrice che si diverte a scarabocchiare piccole fanciulle dagli occhi grandi e dall’animo sempre inquieto e altri personaggi che animano PINS, T-SHIRT, CLAMITE ecc.. Un mondo ironico e surreale che nasce dalla sua matita!
www.lastedesign.blogspot.com/
.
.
Via Aerea
Tutti i prodotti sono pezzi unici, di personale concezione e realizzazione. Tutto il processo di stampa è artigianale, un pezzo alla volta.
Per i capi viene utilizzato il cotone organico proveniente dal commercio ecquosolidale (con certificazione).
La nuova collezione “Possessed by ROTHKO” è interamente dipinta a mano con colori a base d’acqua, non tossici ed ecologicamente compatibili.
http://www.via-aerea.com/
.
.
Lamerti
Ogni gioiello Lamerti è un pezzo unico, nato dall’unione tra la tecnica tiffany e la passione per il mondo naturale.
Un contenitore nel cui interno riposa un frammento di pianeta.
Ogni insetto o conchiglia è stata raccolta terminato il suo ciclo vitale, fiori e foglie sono stati tagliati rispettando l’attività riproduttiva delle piante.
http://www.lamerti.com/
.
.
CakebyCake+ANSIA
CakebyCake è un collettivo di giovani grafici e videomakers che, alla produzione di video low-budget per band indipendenti, accompagna grafica e produzione di oggetti e t-shirts rigorosamente dipinte a mano.
ANSIA nasce da un’idea di Robert, giovane dj e musicista del duo electro punk Brilliants nonché dei Sybiann. Egli ha avuto la bella idea di mettersi a fare le magliette per sé e i suoi amici, poi, grazie al passa-parola, il salto alla produzione in grande e nei negozi è stato breve.
Ansia e CakebyCake sono sia due collezioni separate che una unica nata dal contributo di entrambi.
http://cakebycake.tumblr.com
.
.
Filo e Colori di Ila
“Le mie creazioni sono l’espressione della gioia di vivere che ho dentro: il desiderio di colore, la voglia di giocare e di uscire dagli stereotipi si ritrovano nella maggior parte dei miei lavori; non creo collezioni, ma serie di bijoux e cerco di non montare mai due pezzi alla stessa maniera: posso cambiare leggermente il soggetto, la disposizione o qualche componente. Mi piace che ogni pezzo sia a suo modo unico, che le mie clienti abbiano la possibilità di indossare un anello, una collana o una spilla che non ha nessun altro.
Le mie creazioni sono prevalentemente realizzate con paste sintetiche e la resina: negli ultimi mesi sto unendo le due lavorazioni, personalizzando e rifinendo ulteriormente le mie componenti.”
http://filoecoloridiila.blogspot.com/
.
.
Magazzino Moderno
Magazzino Moderno – Very Pop Jewels è un progetto dei veneziani Giorgio Barera e Mosè La Cava. Prodotti e disegnati in Italia, i giolielli si ispirano alle icone degli anni 80 e al decor italiano e sono realizzati con plexiglas ed alluminio riciclato.
http://www.designersitaliani.com/mmj/index.html
.
.
Alf Re-Creation
Metri da sarto, teloni da camion, feltro usato, camere d’aria e vecchi tessuti con cui confezionare cinture, borse ed accessori: la creatività non ha limiti per “A”, “L” ed “F”..
Cominciarono con le ALF belt quasi per gioco, ma ben presto tutti le volevano; provando e sperimentando, i tre giovani scoprirono quale ricchezza si cela dentro ad oggetti, materiali rovinati ed usati per dare storia ed unicità ad ogni creazione.
http://www.alfrecreation.com/
.
.
Giovanna Giuliani
“La Filosofia del numero: accessori femminili talmente speciali da riuscire da soli ad impreziosire anche l’abito più lineare. Piccole sculture da apprezzare per le forme e per i colori.
Tutti i pezzi creati sono pezzi unici composti da elementi esclusivamente riciclati in pelle e tessuto lavorati a patchwork. Ogni oggetto è speciale, l’uno diverso dall’altro, reso ancora più unico da un numero ogni volta diverso, un marchio che li differenzia tutti. Un modo artigianale per sopravvivere e contrastare nel piccolo la mercificazione, la moda di massa omologante, i simboli ripetuti che ci rendono incapaci di giudicare la bellezza dell’unicità.
Basta un particolare per esaltare e dare ordine alla bellezza; una bellezza ordinata è quanto di più affascinante, un donna che ostenta quello che indossa perde il suo fascino e scompare tra le tante.”
http://www.giovannagiuliani.it/
.
.
KreativeHouse
Quaderni rilegati artigianalmente con carta recuperata dai piccoli stock inutilizzati dall’industria cartacea. Sono tutti ad edizione limitata illustrati da Cristian Grossi.
www.kreativehouse.it
.
.
Brasash
Brasash commissiona a vari artisti la creazione delle immagini ed adotta criteri ecosostenibili nella produzione, risultato: una linea di t-shirt in cotone organico stampate a mano, una ad una, con colori ad acqua.
www.brasash.com
.
.
Comme l’Oiseau
Ilaria Mai decide di dar vita ad una borsa che ne possa essere molte altre, grazie ad un manico che può ospitare tante sacche double faces. Tutti i pezzi sono unici ed ognuno è libero di richiedere la propria borsa scegliendo o suggerendo materiali e colori.
www.ilariamai.it
.
.
Guendi
Guendalina utilizza tastidi vecchie macchine da scrivere, Lego e tavole periodiche di madreperla per creare gemelli, anelli, orecchini: tutti “limited edition”.
www.guendi.com
.
.
Les Mostris
Buffe creature uscite dalla testa di Ninon..
superninon.blogspot.com
.
.
MilkGoneBad
Una serie di lampade che riproducono il packaging del latte: quando la luce si accende appare un mondo immaginario di muffe creato da Bombo..
www.anatomicfactory.com
www.bomboland.com
.
.
Formespazio
Formespazio è il designer Luigi Cigola, che forma e modella il plexiglass riciclato per creare pezzi unici.
www.formespazio.it
.
.
Mnmur – upcycling design
Mnmur (si pronuncia “minimur”) sono: Laura Comino e Marco Giambra. “Ladri” torinesi di camere d’aria, girano per ciclisti e mercatini alla ricerca di materiali usati per realizzare pezzi unici. Come mai proprio le camere d’aria usate? Per sottolineare l’importanza del riciclaggio ed i segni dell’uso e del tempo.
www.mnmur.com

 

Mostra in corso


Candy

personale di Ilaria Clari
Inaugurazione Domenica 19 Febbraio ore 19

Spazio Meme
via G. Bruno 4, Carpi (Mo)

Aperto sabato e domenica
10-13 e 16-20
altri giorni su appuntamento

per info/appuntamenti:
spaziomeme@gmail.com

Newsletter

Meme on Web